Gabriele Guarnieri | Psicologo e Psicoterapeuta | Bassano del Grappa

Dott. Gabriele Guarnieri Psicologo e Psicoterapeuta a Bassano del Grappa

Adolescenti - Archivio

lunedì

23

Novembre 2020

0

COMMENTS

CHIEDIMI SE SONO FELICE…

Scritto da , in Adolescenti, Adulti, Famiglia

Essere felici senza percepire ansiaQuante volte riusciamo a dire di essere felici senza percepire un po’ di ansia o sensi di colpa?

Quante volte ci poniamo questo quesito o lo poniamo agli altri?

Ma soprattutto, quante volte possiamo dire di essere stati felici?

 

Il termine felice deriva dal greco Fyo che sta per produco, faccio, essere ed effettivamente, possiamo essere felici nella vita quotidiana, quando siamo e quando produciamo. (altro…)

giovedì

12

Marzo 2020

0

COMMENTS

Coronavirus: cosa ha evidenziato e quali aspetti positivi potrebbe portare

Scritto da , in Adolescenti, Adulti, Famiglia

Il coronavirus ci aveva avvisato che stava arrivando, ma spesso come tutte le brutte notizie, non ci riguardano almeno fin tanto che non ci toccano da vicino.

 

Pian piano che il pericolo si avvicinava, l’approccio al virus mutava, ma come si sa, è più facile giudicare gli altri che cambiare il proprio modus operandi. Così mentre si pubblicavano post nei social su cosa non fare, si svuotavano i supermercati dei centri commerciali, si stava in colonna senza rispettare le distanze e le normative, si andava ai ristoranti e al bar a bere l’aperitivo o in palestra ad allenarsi.

(altro…)

venerdì

27

Settembre 2019

0

COMMENTS

mercoledì

26

Giugno 2019

0

COMMENTS

Vacanze estive con i ragazzi: piccole, forse banali, rilfessioni.

Scritto da , in Adolescenti, Adulti, Famiglia

  • LIMITARE L’USO DI TELEFONINI, PC E VIDEOGIOCHI SOPRATTUTTO IN CASA, COME?

Spronandoli ad uscire, possibilmente iscrivendoli in piscine comunali/privati del paese o dei paesi limitrofi, nelle palestre, in associazioni o in strutture analoghe; meglio chiaramente con un gruppo di amici (in questo la rete tra genitori, vicini, parenti e territorio è importante, soprattutto con i più giovani).

Vero, spesso gli amici vivono distanti e i camp o le piscine distano qualche km, ma la bicicletta, l’autobus e un pò di fatica e sudore non fa male… certo ci sono i “RISCHI” delle strade e delle persone che possono incontrare… ma sono esperienze che devono fare e a 14 anni, molti loro colleghi europei, sono decisamente più avanti di loro. (altro…)